Via Gian Giacomo Mora, 22 - 20123 Milano

MULTICANALITÀ O COMUNICAZIONE MULTICANALE: DI COSA SI TRATTA?

multicanalità

Nel settore del digital marketing ci si è accorti sempre di più del valore della multicanalità. Quando si parla di comunicazione multicanale ci si riferisce all’utilizzo di diversi canali di comunicazione sia tradizionali, come la telefonata, il manifesto pubblicitario ecc., che digitali. Questa ha lo scopo univoco di trasmettere le informazioni che riguardano il professionista al maggior numero di utenti possibile.

Ogni azienda deve progettare e realizzare una strategia di contenuti originali per rafforzare la propria reputazione e la comunicazione con il cliente. Quando si parla di contenuti, però, oggi ci si riferisce a tanti canali differenti. Per massimizzare l’eco dei messaggi che un’azienda vuole tramettere, si devono intercettare pubblici diversi su ciascuna piattaforma.

I VANTAGGI DELLA MULTICANALITÀ

La scelta di ricorrere alla multicanalità è dovuta all’enorme diffusione dei new media anche in Italia. La comunicazione multicanale potrebbe sembrare un lavoro corposo e per certi versi ripetitivo. Ma allora quali sono i vantaggi della comunicazione multicanale? I consumatori cercano informazioni, prodotti e servizi online utilizzando numerosi device e in tal senso non esiste un consumatore che abbia un comportamento uguale all’altro. Un elemento che accomuna tutti è il desiderio di vivere esperienze uniche e personalizzate anche durante l’acquisto online e di sentirsi parte del mondo di valori del marchio. Saper padroneggiare le varie  tecnologie a disposizione e trattare lo stesso argomento su tanti canali diversi, quindi, ha lo scopo di far emergere il professionista come esperto di quella materia.

Inoltre, grazie ai feedback degli utenti, si potranno avere spunti per un prequel, un sequel o uno spin off da approfondire in altri contenuti successivi.

multicanalità

LA MULTICANALITÀ NEI CONTENUTI SERIALI

I contenuti seriali vanno strutturati in modo particolare e suddivisi per argomenti. Ciascuna “puntata” dei contenuti seriali si può ricondividere sui vari canali e il contenuto deve essere riadattato, ad esempio:

  • per un articolo sul blog,
  • per un post sulla pagina Facebook,
  • per i feed di Instagram,
  • per un post sulla pagina Linkedin,
  • per l’email marketing,
  • per il comunicato stampa,
  • per una “pillola video” sul canale youtube,
  • per un podcast su una piattaforma audio come Spreaker.

Rappresentare uno stesso marchio in modo coerente tramite tutti i mezzi di comunicazione non è facile e solitamente richiede il coinvolgimento di un team di professionisti esperti, con specializzazioni in ogni canale.

Cos’è la strategia di Hub & Spoke

Grazie a una strategia di Hub & Spoke, i diversi canali utilizzati dall’azienda o dal professionista per promuoversi si possono ricondurre alla stessa piattaforma di approdo. In genere si tratta del sito web, quindi l’idea è quella di intercettare i vari utenti dei canali social, coinvolgerli nelle diverse fasi del customer journey e condurli al sito, dove troveranno le informazioni complete sull’argomento in questione.

La strategia della multicanalità sia offline che online consente al brand di ottenere un posizionamento diversificato senza rinunciare alla possibilità di dare priorità a una piattaforma.